Zombies Run! – Correre a tempo di Horror.

Premessa

Siete appena tornati a casa dopo una lunga giornata di lavoro. Il vostro cane vi guarda e pensa “Padrone=Cibo”. Quindi scondizola immantinente. La segreteria telefonica è piena di conversazioni di vostra nonna con le sue amiche. Il blocco tasti è per lei qualcosa di troppo tecnologico. Tutto quello che vorreste è solo farvi un bagno e morire davanti a una buona serie televisiva, possibilmente con qualche schifezza da mangiare. Ma no. Davanti a voi si presentano le vostre scarpe da corsa. Le avete comprate da Decathlon insieme a tutto il completo di Usain Bolt. Avete dovuto prendere la XS perchè la M vi stava quattro volte. 110 euro. Colpa dell’entusiasmo iniziale quello che “prima devo comprare gli accessori, perchè sennò non posso correre bene” e poi rimangono all’entrata con ancora il cartellino attaccato. Potresti venderli su ebay. Ottima idea. Di soppiatto ti avvicini al computer. Il cane sa cosa stai per fare, sta ancora pensando “Padrone=Cibo” ma questa volta è perchè ti vede grasso. Indifferente al giudizio del tuo fido amico, ti avvicini al tuo portatile. Quindi succede quello che gli antichi chiamavano un Deus Ex Machina: si apre la pagina di un gioco. Zombies run! Forse ebay può aspettare.

Fine premessa

ZOMBIES RUN!

Zombies run è un videogioco per IOS e ANDROID sviluppato Six to start con la collaborazione della scrittrice Naomi Alderman. L’idea è stata presentata con successo su Kickstarter. La richiesta iniziale di 12’500$ è stata ampiamente superata raggiungendo la sorprendente cifra di 76’000 dollari.

La storia

Ci troviamo in un futuro indefinito. Il mondo è invaso da orde di zombie affamati. Ogni strada della città è infestata dai fastidiosi mangia cervello. L’unico modo per muoversi è correre. Per questo alcuni volenterosi eroi (e voi siete volenterosi non è vero?) si è offerto per portare medicinali e cibo nei vari centri dove le persone si sono rifugiate.

Il gioco

Il gioco si presenta come Adventure Audio Game, creato per rendere il vostro Jogging decisamente più avventuroso. La prima parte del gioco si basa sulla corsa. Tutto quello che dovete fare è aprire l’app e premere “RUN”. L’app sfrutta il GPS per seguire i vostri spostamenti (velocità, distanza percorsa) ma si può adattare a qualsiasi tipo di velocità: una corsa leggera, una maratona, una passeggiata o addirittura una corsa sul tapirulan (in questo caso lo sviluppo della storia sarà calcolato dal tempo di percorrenza). Una volta infilati i vostri auricolari siete immediatamente proiettati nella storia. Il centro radio vi informa sulla vostra missione di tanto in tanto aggiornandovi sul tempo passato e i possibili pericoli presenti nella vostra zona. In alcuni casi particolari vi viene richiesto di correre più velocemente per sfuggire a un improvviso attacco da parte degli zombie. Durante la corsa potete è possibile trovare degli oggetti (come medicinali, batterie, armi, automaticamente raccolti) utilizzabili in seguito come moneta di scambio una volta arrivati nella safe zone (una notifica vi avvertirà ogni volta che raccogliete un oggetto). Finita la corsa, arrivati a casa, inizia la parte manageriale del gioco. Dovete infatti pensare a come usare gli oggetti raccolti. Ogni decisione avrà degli effetti sullo sviluppo della vostra base. Consegnando le batterie ai militari, ad esempio, rafforzerete le difese e la potenza di fuoco della vostra base, mentre affidandole al centro medico migliorerete l’efficienza dell’ospedale. A voi la scelta! Alla fine di ogni missione vi vengono svelati alcuni elementi della storia che vi aiuteranno a scoprire cosa si nasconde dietro la misteriosa epidemia. La missione è pensata per una corsa di almeno 25 minuti, in caso di percorsi più lunghi gli sceneggiatori hanno aggiunto alcune sotto-trame (non necessarie per il completamento della missione) in grado di intrattenervi fino al termine dell’allenamento. Il gioco è diviso in “Season” un po’ come le serie televisive ed è già in programma la produzione di una seconda stagione.

Il suono della paura

La parte audio è naturalmente centrale in Zombies Run! Prima di iniziare la missione potete scegliere la vostra playlist musicale. Il gioco si alterna alle canzoni subentrando come interferenza radio. Una volta terminata la clip, potete tornare alla vostra musica oppure sfruttare gli effetti sonori (spari, grungnare di zombie e molti altri suoni sinistri!) per bruciare più calorie. Il sound design è di ottima qualità e anche la recitazione degli attori risulta credibile. Essendo un progetto co-finanziato, i programmatori hanno trovato il modo di far partecipare i finanziatori più generosi inserendoli letteralmente nel gioco. Chi ha pagato dai 20 dollari in su è stato chiamato a mandare (via skype, mail o quant’altro) il suo migliore mugugno da inserire all’interno del gioco. Per le “donazioni” più importanti è previsto il nome di un personaggio, versioni personalizzate del gioco (la radio vi chiama con il vostro nome) e la possibilità di intervenire direttamente sullo sviluppo della storia (200 dollari in su). Se state pensando di partecipare rimettete a posto la carta di credito. Il progetto è già chiuso. La vostra voce da zombie dovrà aspettare un’altra occasione.

Data di uscita

Il beta testing è appena terminato (i backers, ovvero i finanziatori, sono stati i primi ad utilizzarlo) e il gioco dovrebbe uscire sull’app store entro febbraio. La versione android è invece in arrivo nel secondo quarto del 2012. Se volete saperne di più QUESTO è il sito ufficiale del gioco.

 

Giacomo Cannelli

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *